Attendere...

CANTINE PAOLOLEO


La prestigiosa competizione, che si svolge ad Erfurt dal 22 al 25 ottobre, si sfideranno 1500 cuochi provenienti da 40 nazioni. Lo chef salentino Pezzuto in gara con inedite proposte in abbinamento ai vini della Paololeo

21 ottobre 2016 - I vini Paololeo accompagneranno lo chef salentino Raffale Pezzuto che è pronto a sfidare chef provenienti da tutto il mondo alla 24ª edizione delle Olimpiadi mondiali di cucina (Olympiade der Köche), in programma a Erfurt, in Germania dal 22 al 25 ottobre.

Al prestigioso campionato internazionale dei cuochi, che si svolge ogni 4 anni in concomitanza con i Giochi Olimpici, partecipano 1500 tra i migliori cuochi e chef del mondo provenienti da più di 40 nazioni, che si esibiscono, in squadra o singolarmente, in una tre giorni di gusti e sapori di altissima qualità, durante la quale si prevedono saranno preparate oltre 7.000 piatti. Le olimpiadi hanno una storia lunghissima: la prima edizione risale addirittura al 1900 su iniziativa della Corte di Prussia.

Lo chef Pezzuto ha scelto di proporre in abbinata alle sue pietanze i vini Paololeo (nello specifico il Verdeca e il Bianco d’Alessano della linea Alture, insieme al Numen, al Krikò e al Rosarose). Tra le pietanze più attese, la sfoglia al nero di seppia come primo piatto e l’involtino di pesce spada con capicollo di Martina Franca e Burratina salentina come secondo.
Sono molto contento – commenta Paolo Leo - che lo Chef Pezzuto abbia deciso di proporre al Concorso abbinamenti dei suoi piatti con i miei vini. Il nostro è un sodalizio di conterranei e di grandi amanti della Puglia che non perdono occasione di far conoscere ed apprezzare in tutto il mondo”.
 

___________________

Ufficio stampa Paololeo

via Tuturano, 21

72025 San Donaci (BR)

Tel. +39 0831 681746
mob. +39 333 1281303

mailto: ufficiostampa@paololeo.it

website: www.paololeo.it


Autore: Ufficio Stampa